Skip to content Skip to footer

Grotta della Verdusella

Con il termine Leukos i marinai greci indicavano la scogliera bianca che dà il nome a quella che noi oggi chiamiamo Leuca. Diventerà poi Santa Maria di Leuca probabilmente per via del culto legato al Santuario di Santa Maria de Finibus Terrae, la terra che fa da confine alle terre dei romani.
In questo lembo di terra si possono ammirare scogliere alte e frastagliate, piccole baie dorate che interrompono gli scogli bassi e le famose grotte carsiche.

Versante Levante

Si tratta di piccole grotte, non molto profonde ma caratterizzate da un fondale cristallino e mille sfumature di azzurro.

Go To Top